flatlay-consigli-instagram-come-fotografare-featured

Instagram ed i “Flat Lay”, perchè piacciono così tanto e qualche consiglio

Dopo un po’ di tempo torno a parlare del mio social preferito per eccellenza, Instagram. Già qui vi avevo decantato le mie lodi per questa app-social, scoprendo che in molte di voi la pensavate come me. Oggi voglio parlare della moda dei cosiddetti “flat lay” che non hanno un corrispettivo in italiano (sarebbe: piano piatto), ma per capirsi sono le foto fatte dall’alto ad oggetti disposti su tavoli, letti, pavimenti, scrivanie.
Avete capito di che parlo?

flatlay-consigli-instagram-come-fotografare-come-over-to-the-dark-side-we-have-candy

pic: “come over to the dark side we have candy”

Ecco loro sono i FlatLay. Ogni buon account di lifestyle, moda, beauty, cibo ne ha in galleria. Forse nascono proprio dalla moda di fotografare il cibo, le tavole apparecchiate, il foodporn quindi il merito sarebbe delle nostre colleghe foodblogger, ma non ne sono sicurissima.

Il flatlay è il modo migliore anche per fotografare un outfit, soprattutto se una volta indossato non abbiamo nessuno che possa fotografarci e non vogliamo pubblicare le solite foto allo specchio.

Ma sono perfetti anche per il beauty o semplicemente per la nostra postazione di lavoro. Ma comunque non ci sono delle categorie specifiche, ognuno sul proprio “piano” ci mette un po’ quello che vuole.

flatlay-consigli-instagram-come-fotografare-doll-memories.com

pic: “doll memories”

Di solito gli account che utilizzano questo tipo di tecnica, hanno gallerie molto pulite, molto spesso minimal utilizzando solo pochi colori, ed in generale piacevoli d vedere.

Ma come ottenere una buona foto in flatlay?

Ecco qualche piccolo consiglio:

– Sfondo:

Questo sarà deciso in base a quello che volete ottenere. Di solito gli sfondi che vanno per la maggiore sono quello bianchi, quindi va benissimo un tavolo, un lenzuolo disteso in terra o un semplice cartoncino in formato A2 o A3 (se volete andare oltre, potete anche già tagliarlo in forma quadrata, in modo da vere già le proporzioni della foto).

flatlay-consigli-instagram-come-fotografare-thisgirlloooves

pic: “this girl loooves”

Ma lo sfondo bianco-minimal non è l’unico possibile. Infatti si possono usare direttamente i pavimenti (il parquet “sbiancato” è molto instagram), delle tavole di legno, i ripiani in marmo, stoffe di varie fantasie e colori. Tutto dipende dall’effetto che volete dare alla vostra foto, non ci sono regole.

– Distanza-Zoom:

Anche qui, come sopra. Dipende. Potete decidere di fare delle foto da molto lontano, per esempio montando su una sedia, oppure da vicino. Potrete scegliere se “tagliare” dall’inquadratura parti degli oggetti nella composizione, oppure far vedere tutto l’insieme e lasciare spazi liberi intorno. L’importante è non fuoriuscire dal supporto che state usando. Nel senso che se usate un cartoncino come sfondo, state attente a non fotografare oltre a quello.

– Composizione:

Più varietà di oggetti inseriamo meglio è. Se vogliamo fotografare la nostra colazione al bar, non inquadriamo solo cappuccino e briosh. Mettiamo sul tavolo la nostra borsa, gli occhiali da sole, un tovagliolino del bar, frugate in borsa e tirate fuori quello che avete. Un rossetto? Un mazzo di chiavi? Saranno perfetti. Non vergognatevi. Siamo nel 2015, se qualcuno fa la faccia storta nel vedervi fare questo, non è un problema nostro ma suo.
In casa, avrete sicuramente lavoro più facile. Munitevi di vassoi, riviste, braccialetti, smalti, e liberate la fantasia.
Io di solito metto anche la mia mano, non so perché ma mi piace di più, trovo che la foto sia meno impersonale.
All’inizio partiamo con il semplice. Uno-due oggetti predominanti ed il resto “di contorno” andranno bene. Con la pratica potremo aggiungere texture ed aumentare il numero degli elementi.

flatlay-consigli-instagram-come-fotografare-stylonylon

pic: “stylonylon”

Se scattate con il vostro smathphone impostate già la modalità “quadrato” per fare la foto, se lo fate con una macchina fotografica ricordatevi che poi andrà ritagliata, quindi state attenti a come posizionate gli oggetti.
Usate sempre la griglia per seguire la regolare dei terzi.

– Luce:

Come per ogni foto, anche in questo caso la luce è fondamentale, soprattutto se scattate con lo smartphone. Essenziale è la luce naturale. Evitate quella diretta e calda di mezzogiorno. Perfetto sarebbe posizionarsi di fronte ad una finestra rivolta a nord, ma non sempre possibile, quindi fate delle prove in casa. Posizionatevi di fronte alle varie finestre e controllate dove la resa è migliore. La mattina è sempre il momento perfetto per scattare.
Non usate luci artificiali, creerebbero ombre e falserebbero i colori.
Se poi non potete fare a meno di scattare con la luce artificiale posizionatevi in modo da non far nascere strane ombre e poi elaborate l’esposizione e la luce con le app, una volta scattata la foto.

– Numero di Foto:

Non scattate una foto sola. Provate diverse angolature, altezze, zoom posizione degli oggetti. Dopo ci sarà tutto il tempo per cancellare quelle venute male, mosse e sfocate. Scattate mettendo a fuoco in vari punti della composizione. Per fare quasto, se avete un iPhone basterà tenere premuto sulla parte dello schermo desiderata.

Ultimo consiglio, se vi piace questo genere di foto, seguite gli account che sono specializzati in questo, troverete un mare di ispirazioni da utilizzare per fare le vostre foto.

Come al solito vi ricordo il mio accouny instagram: insta_yourpassion

(se avete curiosità e domande, lasciatemi un commento)

S.

Annunci

21 pensieri su “Instagram ed i “Flat Lay”, perchè piacciono così tanto e qualche consiglio

  1. L'Esteta ha detto:

    Quello che apprezzo è l’originalità (più o meno a seconda dei casi) delle composizioni. Perché, come un po’ tutte le cose del web, rischiano di essere molto “in serie” e la bravura di chi fotografa sta proprio nel differenziare con la composizione di oggetti.
    Per me che sono una capra con le foto è sicuramente un buon modo, non troppo difficile, di fare foto decenti!
    Adesso ho comprato anche dei cartoncini tematici da Tiger, molto carini per qualche foto al volo che non abbia il solito sfondo bianco.

    • Simona FollYourPassion ha detto:

      Si ovviamente l’originalità è sempre apprezzata, ma inventarsi sempre qualcosa di nuovo, non è così facile e non sempre paga. Ormai questo tipo di foto è diventato un must, soprattutto per gli account beauty ed a volte vedo certe foto da perdere la testa. Io preferisco gli sfondi bianchi o comunque neutri in modo da non far diventar loro dei protagonisti, ma lasciare questo ruolo agli oggetti. 😉

  2. M.Elly ha detto:

    carini questi post, tecniche semplici e interessanti non solo per instagram ma anche per scattare foto in generale a oggetti, cibi, accessori…

What do you think?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...