marsala-pantone-2015-following-your-passion-feautured

Borgogna, amaranto, marrone? No, Marsala.

Puntuale come un orologio svizzero, come ogni anno in Dicembre, è arrivata la notizia più attesa da Pantone. Il colore per il 2015 sará MARSALA. Un mix tra un amaranto, un marrone ed un borgogna. Diverso da Sangria, l’altro colore in lizza per il titolo, perchè tendente più al marrone rispetto a quest’ultimo ma al contempo, facilmente confondibili tra loro. marsala-fashion-pantone-colore-2015-code Ormai lo sappiamo tutti, le mood board a tema si sprecano e sephora è gia pronta con la sua collezione “marsala inspired”. Come ho già detto su facebook, non è il mio colore preferito. Troppo- troppo marrone appunto. Preferivo nettamente il color Sangria, anche se, più lo guardo e più mi piace. Lo trovo perfetto per il prossimo trend capelli, perfetto per accessori ed abbigliamento autunnale/invernale, molto meno per quello estivo anche se una seta grezza in questo colore mi inspira molto. Credo sia un colore che possa essere utilizzato con una certa facilità  in qualsiasi campo a differenza dei suoi predecessori.

MODA

marsala-fashion-pantone-colore-2015-outfit-3 Perfetto se accompagnato con tessuti dai colori brilanti come il bronzo, il giallo/oro, il verde petrolio, il bianco. Il bianco sia quello ottico che quello sporco lo trovo il più indicato. Con il jeans accoppiata vincente. marsala-fashion-pantone-colore-2015-outfit-4 Punterei sui contrasti, più che sulle somiglianze. Contrasti non solo nella tonalità ma anche sulla texture e sul finish. Come dicevo prima, una blousa in seta grazza color Marsala su un patalone in lino bianco, la trovo perfetta. Evitiamolo nella versione cangiante che fa molto stola dell’ invitata al matrimonio. Perfetto il total look tutto dedicato al Marsala.

Colore che va benissimo anche per l’uomo se riservato a scarpe, cravatte e camice, ma tutte sappiamo che l’uomo vede solo 4 colori (bianco-grigio-blu-nero), quindi non sforziamoci a convincerli.

MAKE-UP

Per quanto riguarda il trucco, mi piace tantissimo sugli occhi (ma attenzione agli occhi arrossati, aumenterebbe l’effetto malato), soprattutto su quelli verdi, però allo stesso tempo, non mi fa impazzire sulla bocca, sempre per il solito motivo del marrone ed invece mi piace sulle unghie.

Sicuramente nel mondo del beauty è il colore più versatile ed utilizzabile se paragonato agli ultimi trend (vedi Tangerine, Emerald e Radiant Orchid). Viene definito il colore good to go, perché “lo metti e sei pronta”. Adattabile ad ogni tipo di carnagione e colore di capelli, utilizzabile anche nei blush. Come ho già detto, perfetto per un cambio look capelli.

HOME DECOR

Sul piano arredamento non bisogna mai esagerare con questi colori forti ed intensi perchè potrebbero stufarci in fretta. I nostri più grandi alleati sono, senza dubbio, i cuscini. Se tutti della stessa misura e nuance rendono preciso ed ordinato l’aspetto della casa, invece se di diverse fogge, texture e tonalità, possono dare carattere agli ambienti più anonimi. Quindi a cuscini, lampade, soprammobili o stampe da appandere alle pareti che possono scaldare la stanza e nel caso possano essere spostati o rimossi

NO a tappeti, tende, pareti interamente di questo colore e tutte presenti nella stessa stanza, renderebbero l’ambiente troppo cupo. Mentre presi singolarmente donano quell’effetto elegante e “caldo” che pochi colori sanno fare. Ma importante è avere una grande quantità di luce all’interno della stanza.

Anche in questo settore, perfetto se abbinato a metalli scintillanti e al bianco laccato. Se l’ambiente è molto luminoso ed ampio possiamo osare un pò di più. Ma cos’è che un ambiente ampio e luminoso non ci permette? Dato il richiamo obbligato al nostro vino, può fare la sua comparsa nella cucina con piatti, bicchieri, tovaglie e teli.

In camera da letto è in grado di creare il perfetto mood “alcova” romantica, ma deve piacere il genere.

Mentre nella stanza da bagno, se in accordo con rivestimenti, può scaldare l’atmosfera attraverso candele, porta sapone, teli da bagno e prodotti di bellezza. Ma perché no, essere reso protagonista come nelle immagini qui sotto.

Se ben dosato ed abbinato può essere un grande alleato in fatto di home decor e arredamento e questi sono tre esempi maestrali.

Questo era un recap personale dedicato al colore Re di questo nuovo anno.

Sono curiosa da sapere cosa ne pensate, anche se con alcune ho già avuto modo di parlare sui vari social.

Buon anno pieno di Marsala a tutti.

S.

Annunci

21 pensieri su “Borgogna, amaranto, marrone? No, Marsala.

What do you think?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...