Colori e moda. Costume Colloquium IV – Colors in Fashion

Vi faccio una domanda: come sarebbe la vostra vita senza colori?
Si avete capito bene.
Oppure solo un giorno in bianco e nero o addirittura solo un’ora? Se vi chiedessero di rinunciare al “colore” in cambio della cosa che più desiderate al mondo, lo fareste?

La mia risposta è ovvia, assolutamente no.

hand-colours

Lo sa bene chi mi conosce e potreste intuirlo dalla mia piccola introduzione nella bio. Quando mi chiedono di descrivermi inizio sempre con “Galeotto fu Notte Stellata di Van Gogh…”  il mio amore per il colore, per l’arte è iniziato con quel quadro, quando ancora non avevo idea di chi fosse quel Va Gogh e forse neanche di cosa fosse una tempera o un acrilico. Insomma da lì è nato tutto. Un circolo vizioso che viaggia tra l’arte, l’architettura, la moda.
Circolo vizioso che ti rapisce, ti avvolge e non ti fa più tornare indietro. Inutile resistergli. E se come nel mio caso, la passione comanda la mente, allora care mie, non c’è niente da fare, avrà la meglio!

fyp_costume_colloquium_color_pucci(questo mio collage rappresenta un pezzetto del mio mondo) 


Adesso vi chiedo di immaginarvi un’ altra cosa.
Pensate ad un luogo dove il colore sia l’unico protagonista. Solo lui, nient’altro, se non il mondo della moda da fargli da supporto ed accompagnamento.

Non sono pazza, questo accadrà davvero.

eyes-colours

Ed accadrà in quella città che per me ha significato molto, gioie ma anche dolori, sconfitte ma anche vittorie, quella città che ti ubriaca di bellezza ad ogni passo che fai e ti riempie talmente tanto gli occhi da non farti far altro che camminare con il naso all’insù.
Ho visto i sui colori filtrati dalla luce dell’alba con gli occhi sempre assonnati di chi ha sulle spalle 22 ore di disegni al computer ma anche quelli solo accennati, che si intravedono attraverso le luci notturne e solo chi c’è stato, sa quanto sia abbagliante quel bianco delle pareti del Duomo che riflettono la luce delle 13:00.

Sto parlando di Firenze.

Dal 20 al 23 Novembre prossimi, la città sarà il set della manifestazione Costume Colloquium, arrivata quest’anno alla IV edizione.
Edizione che ha come titolo: “Colors in Fashion” ed io non potevo non espormi in prima linea per promuovere l’evento.

La Costume Colloquium è promossa dalla fondazione Romualdo Del Bianco insieme alla Associazione Amici della Galleria del Costume di Palazzo Pitti e quest’anno tra i sostenitori ci sarà anche la Maison Emilio Pucci di cui, credo, non debba aggiungere altro.

battistero-emilio-pucci

Per approfondimenti sul programma ed info vi lascio il link al sito ufficiale: Costume Textiles

Spero di avervi incuriosito e vi lascio con una frase di una persona che di colori ne capiva qualcosa:

Il colore è un mezzo di esercitare sull’anima un’influenza diretta. Il colore è un tasto, l’occhio il martelletto che lo colpisce, l’anima lo strumento dalle mille corde.
Vasilij Kandinskij

S.

 

Annunci

8 pensieri su “Colori e moda. Costume Colloquium IV – Colors in Fashion

  1. Luca ha detto:

    Che meraviglia il colore!!! Sarebbe tristissimo un mondo tutto in bianco e nero… Il quadro di Van Gogh è splendido (quale non lo è?); bellissima anche la seconda immagine. Dev’essere interessante l’evento fiorentino; mi piacerebbe partecipare: chissà… Ad ogni modo andrò sul sito a curiosare. Buona giornata e buona domenica! 🙂

What do you think?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...