SUPE_zaino_tartan

Borsa? No, Zaino!

Si dice “Zaino” e si pensa subito alla scuola, ai viaggi, alle gite fuori porta e alle domeniche al mare. Da qualche tempo lo zaino, però, è entrato con pieno diritto nel mondo del fashion e soprattutto nei mesi estivi spopola tra fashion blogger e fashion victim.

In realtà lo zaino non è arrivato nel mondo delle passerelle quest’anno, ma ad inizio anni ’80, Miuccia Prada ne aveva sdoganato l’uso, realizzando il celebre zaino in nylon. Nato per le donne dinamiche e sportive che volevano qualcosa in più di una borsa e diventato icona nella storia della moda.

Oggi se ne trovano di mille forme, tessuti, stili e dimensioni.
Tra i vari marchi che propongono lo zaino sotto una veste diversa, c’è sicuramente SUPE.

SUPE è un brand giapponese ma che sta avendo grande successo anche in Italia, basti pensare che questi zaini sono venduti anche dal celeberrimo Luisa Via Roma a Firenze.
La particolarità del marchio è che usa in modo spregiudicato, l’elemento che di solito viene nascosto: la Zip. Zip fuori scala che vanno ad unire i vari pattern con cui gli zaini vengono realizzati. Dietro c’è un concetto molto più profondo, che i designer del marchio hanno sintetizzato in questo gesto di chiusura/apertura che unisce i paesi del mondo in un viaggio che prima di essere fisico è ideale. Quindi lo zaino, simbolo perfetto del viaggio in tutti i sensi.

SUPE_zaino_mimetico

Nella collezione c’è una vasta scelta di colori e pattern diversi. Sono tutti vivaci, allegri ed ovviamente caratterizzati dall’enorme zip che spesso viene realizzata con colori a contrasto per evidenziarne ancora di più la presenza. Ci sono anche colori più neutri e stampe classiche come il tartan o evergreen come il mimetico.
Esistono di due misure con e scena tasche laterali. Personalmente preferisco quelli senza, li trovo più semplici e… non so, mi piacciono di più.

SUPE_zaino_pois

 

 

Sono ideali per un look casual e sportivo, perfetti con un semplice jeans e una canotta, grazie alla loro particolarità sono in grado di personalizzare un look a volte banale.

Spero di avervi incuriosito.

E voi? Borsa o Zaino?

S.

INSTAGRAM | TWITTER | FACEBOOK | BLOGLOVIN’

21 pensieri su “Borsa? No, Zaino!

  1. marilovesgr33n ha detto:

    devo dire che anche a me lo zaino ricorda il liceo – il mio era invitta e tutto disegnato come da un’artista di strada (quasi quasi lo recupero)😀 – a me adesso piace lo zaino chanel, non so se gli altri li indosserei, più che altro per l’effetto gobba che fanno sulla figura, un po’ “ingoffandola”. Vabbé è lunedì e ho sonno :*

    • Simona FollYourPassion ha detto:

      Io con lo Chanel andrei anche a letto! Io preferisco sempre la borsa a meno che non si tratti che devo portare grossi pesi, allora ho il mio indistruttibile eastpack celeste ghiaccio. 😊
      Mari è lunedì per tutti e anche io oggi sono in stato vegetativo!

  2. M.Elly ha detto:

    alcuni sono carinissimi, li ho visti in giro per i mercatini spagnoli con i gufetti e i gattini, e li ho trovati adorabili e, occasionalmente, comodi tanto che potrei pensare di indossarli. Per il resto no, via, non posso, non lo concepisco lo zainetto per uscire:/

    • Simona FollYourPassion ha detto:

      Il sogno è lo chanel. Quando devevo andare in giro per firenze con 1000 libri ho sempre ripreso il mio vecchio caro eastpak perché con la borsa era impossibile.
      Credo che se scegli un modello carino di tanto in tanto si può anche indossare.

      • M.Elly ha detto:

        dipende da un sacco di cose, appunto alcuni sono davvero carini, ma un po’ fuori dal comune per me (che, sì, nel 2001 avevo quello nero della Just Do it, uccidimi), però la borsa resta sempre la borsa…ne mio cuore occupa uno spazio enorme *__*

  3. Rossella_cfs (@coolfstyle) ha detto:

    Per il momento borsa, ma sono assolutamente tentata di comprare un piccolo zainetto da portare in spalla, con entrambi i manici da un lato!!
    Ma che sono carini questi Supe!! Non conoscevo questa marca, mi piacce più per una gita fuori porta però più che una passeggiata di pomeriggio!
    Anche se..quello a fiori..è un amore!!

    *kiSsEsS*

  4. NonnaSo ha detto:

    aaahhh lo zainetto… sarà per il sacro terrore che mi hanno inculcato gli anni di scuola (noi che avevamo il double invicta ma SENZA carrellino che ancora non li avevano inventati e facevamo anche in tempo a doverci portare un paio di libri a mano assieme alla Smemo…) ma lo zainetto proprio non mi fa voglia:((

    • Simona FollYourPassion ha detto:

      Io Seven addicted… No il carrellino, noi vecchione, non sapevamo neanche cosa era!
      Io sono sempre stata per la borsa, pure a scuola (medie e superiori), quando non avevo cartelline e tubi, andavo con la borsa. Però sto rivalutando lo zaino!
      … mai dire mai!

      • NonnaSo ha detto:

        Ah questo e’ poco ma sicuro: mai dire mai.. Io pur di distinguermi mi ero fatta anche l’anno del monospalla.. Te li ricordi??? Ahahah che tempi!
        E comunque.. Io il mio Invicta vecchio di 20 anni tutto scolorito ma ancora intero ce l’ho in armadio e lo tiro ancora fuori per le gite fuori porta.. Quelli che fanno adesso non durano mica così #sapevatelo !

What do you think?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...