TRIANGL-HOLY-HIDE-BANDEAU

Di Neoprene, Bikini e Triangl

Dopo le felpe di Zara, i leggings, i cappotti ecco anche i Bikini in Neoprene. Ma il neoprene, non era quel materiale che usavano per le borse porta pc? A quanto pare non piú.

TRAINGL---CAITLYN-WINNIE-MIAMI-MINT

TRIANGL è il marchio che forse domina nel campo dei bikini in questo materiale. Brand australiano che ancora non si è imposto nel nostro mercato, ma in America fa già proseliti. Oltre allo Swimwear, disponibile anche la linea underwear. (Sull’intimo in neoprene non mi pronuncio!)

Tre sono i modelli:
. Fascia + Slip (89 USD)

TRIANGL-HOLY-HIDE-BANDEAU

. Triangolo regolabile + Slip fiocchi (79 USD)

TRAINGL-CAITLYN-27

. Tiangolo Fisso + Slip  (79 USD)

BILLIE-FIREFLY

Gli slip sono tutti a vita bassa e ampi nella parte posteriore, se cercate il modello “brasiliano”, questo non fa per voi.

Il modello che mi piace di piú è quello a fascia, mi piacciono le fantasie, anche se non so come sia stare sotto il sole con un costume in neoprene!


Per le maggiorate consiglio il modello a triangolo regolabile, è assolutamente sconsigliata la fascia non solo per il modello in se ma anche per la mancanza di lacci di supporto intorno al collo.

TRAINGL-JADEW-27

TRIANGL ha il proprio shop on-line con spedizioni in tutto il mondo e reso gratuito con possibilità di rimborso totale dell’articolo. Ovviamente il rischio dogana è sempre presente e mi rendo conto che i prezzi non sono proprio bassi.

Credo che tra poco arriveranno modelli simili anche da noi, ormai è l’ultima tendenza in fatto di moda mare.
Io non ho ancora capito se un costume in neoprene, mi paccia o meno.
Voi che dite?
Conoscete già questo marchio, l’idea di mettervi un costume in questo materiale vi piace  o no?

S.

 

 

 

 

33 pensieri su “Di Neoprene, Bikini e Triangl

  1. donatellagaeta ha detto:

    Li ho visti in giro, ma non so quanto possa essere facile da far asciugare. se già con un po’ di imbottitura (che viene in aiuto a noi piccine) il costume ci mette un’ora….cosa dovremo aspettarci dal neoprene? In realtà viene tuttora utilizzato per le mute da sub, ma non avendo esperienze in questo campo non so la sua velocità di asciugatura!

    Lo stile di Artemide

  2. marilovesgr33n ha detto:

    mmm sinceramente non li avevo visti e non mi piacciono mlto:/. Per la precisione, quelli a fascia passabili, ma quelli a triangolo zero noooo. Poi immagino la stonatura con la pelle, non so la trovo proprio una cosa a “famolo strano” per forza.
    bacii simo

    • silvia ha detto:

      Com’è questo tessuto? Comodo? E le taglie sono normali o bisogna prenderne una in più? Scusa le tante domande ma sto cercando delle informazioni su internet che però non trovo!!

  3. NonnaSo ha detto:

    ma il neoprene forse è anche quello delle mute da sub? Da SUB appunto.. non so.. il costume forse, magari si asciuga più in fretta, magari non si bagna neanche o non passa il fantasma di un granello di sabbia che so… magari tu lo metti li e lui ti si sagoma addosso e non si muove più… ma l’intimo. l”intimo proprio non me lo spiego. *_* #horrorstory

  4. M.Elly ha detto:

    Tremendi. Non tanto per i colori e le forme, che sono classiche e straviste, quanto per il materiale… non riesco ad accettare la presenza di stoffe “tecniche” nell’armadio di una signorina😛

What do you think?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...